scarpe
Moda e Bellezza

Come scegliere le scarpe sportive

scarpeOggi parliamo di scarpe sportive. Come sceglierle? Quali sono le caratteristiche che le rendono più o meno buone?

 

Tante persone scelgono le scarpe senza tenere in considerazione delle reali esigenze del piede. Lo fanno cercando la scarpa più economica o esteticamente bella. Le calzature devono invece essere scelte in base al tipo di attività che si deve svolgere. Vediamo quali sono le caratteristiche da considerare.

 

  • Un buon paio di scarpe, come quelle di Lotto sport, devono permettere di camminare indifferentemente dalla stagione e dalle condizioni atmosferiche.
  • Si deve considerare il nostro appoggio del piede. La maggior parte di noi appoggia verso l’esterno e perciò la maggior parte delle scarpe sportive ha un sostegno maggiore esterno. Se invece voi appoggiate di più verso l’interno, dovete optare con sostegno interno per evitare tendiniti, problemi alle articolazioni e ai muscoli. E’ molto facile capire qual è la zona di maggior appoggio. Tutto quello che dovete fare è prendere un vecchio paio di scarpe e guardare quale parte della suola è più consumata.
  • Per quale motivo le acquistiamo? Poniamoci sempre questa domanda. Se volete camminare, le scarpe da tennis sono perfette. Non vanno bene invece per correre, occorrono scarpe molto più leggere in modo che non si affatichino i muscoli delle gambe. Quelle più adatte per la corsa sono comprese tra A1 e A4. Le scarpe A3 invece preservano meglio le articolazioni.
  • Non dobbiamo usare lo stesso paio di scarpe sia per correre, camminare e fare escursioni. Questo perché il tipo di appoggio è diverso e quindi per ogni attività va riservato un paio.
  • E’ molto importante il materiale della scarpa, che sia di buona qualità. Non deve far sudare il piede o creare allergie. Molto meglio spendere qualche decina di euro in più oggi, piuttosto che ritrovarsi più volte l’anno a dover acquistare le scarpe nuove.
  • Scegliamo con cura il momento dell’acquisto. La meglio è a fine giornata, quando abbiamo già fatto tutte le nostre attività. Se la percezione della scarpa è buona nonostante il piede è stressato, probabilmente durante l’allenamento si riuscità a evitare le vesiche.